Quando si hanno dei bambini le salviette umidificate igienizzanti sono essenziali, soprattutto nell’equipaggiamento fuori casa, per il cambio del pannolino ma anche per la pulizia di mani e viso. Questa è una ricetta facilissima per prodursele e risparmiare. Realizzerete tante salviette umidificate pronte all’uso in modo economico ed ecologico.

Ricavate dal vecchio accappatoio di spugna o microfibra o dall’asciugamano tanti rettangoli o quadrati di circa 15 x 15 cm. Se volete fare un ottimo lavoro potete fare un orlo con la macchina da cucire alle pezze di spugna di modo che una volta che le metterete ogni volta in lavatrice e non si sfilaccino o non perdano pelucchi. Io comunque le ho usate senza orlo e sono pratiche anche così, dipende dalla spugna.

Procuratevi una ciotola pulita e disinfettata. Preparate una camomilla forte con acqua bollente e bustine. Mettete nella ciotola, insieme ad altra acqua bollente, aceto, olio di oliva e latte detergente da bambino, un cucchiaio di olio, uno di aceto di mele, uno di latte detergente ogni 200 ml di liquido. Mescolate con cura evitando di formare troppa schiuma, se si dovesse formare aggiungete

Aggiungete 10 gocce di olio essenziale di lavanda o camomilla o poche gocce della lozione profumata del vostro bimbo. Immergete una ad una le pezze ricavate dalla spugna strizzate accuratamente. Prendete il contenitore di recupero, l’importante è che sia richiudibile completamente e sistemate una ad una le salviette umide nel contenitore. Ecco pronte le vostre salviette igienizzanti profumate e disinfettanti grazie all’aceto.

Come Fare Salviette Umidificate Detergenti in Casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *