La batteria della tua auto ti ha dato qualche segno di cedimento e vuoi fare un controllo per stabilire se è giunta l’ora di sostituirla, o se qualcosa nell’impianto di ricarica non funziona perfettamente, seguendo i miei consigli, puoi da solo controllare il circuito di carica senza utilizzare un tester batteria auto.

Andiamo per prima cosa ad effettuare un controllo di funzionamento della spia di carica della batteria, accendiamo il quadro eseguendo il primo scatto della chiave di accensione, se la spia che indica la batteria si accende regolarmente, questo significa che il circuito è in grado di segnalare una eventuale anomalia in caso qualcosa non funzionasse. Se la spia non si accende, sicuramente la lampadina è da sostituire.

Andiamo ora ad effettuare un controllo sul funzionamento dell’alternatore: Apriamo il cofano anteriore della vettura, vano motore, smontiamo il coperchio del vano batteria(ove previsto),coperchio in plastica generalmente montato ad incasso. Avviamo il motore,prendiamo la chiave da 10 millimetri e dopo avere sollevato il coperchietto in plastica che copre il morsetto della batteria, allentiamo il bullone che serra il morsetto.

Assicuriamoci di non avere fari,o luci accesi per diminuire il carico attuale alla batteria in modo da evitare eventuali sfiammate del morsetto dovute al carico. Stacchiamo il morsetto, non importa se quello positivo o negativo, se il motore col morsetto staccato rimane in moto significa che l’alternatore funziona regolarmente, in quanto lo stesso alimenta il circuito della vettura. Con questa semplice prova possiamo stabilire che la batteria non mantiene la carica e va sostituita. Rimontiamo il morsetto serrandolo bene.

Come Controllare lo Stato della Batteria dell’Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *