Questa guida vuole indicarti le metodologie giuste per pulire i vetri di casa senza dover faticare troppo e con risultati molto buoni. Sono i trucchi di una volta quando i detersivi in commercio erano davvero pochissimi. Questo è un metodo che troverai veloce, semplice e di poco costo.

Per prima cosa si deve procedere ad un primo lavaggio dei vetri per togliere la polvere che inevitabilmente vi si sarà depositata sopra. Prendi acqua, calda sarebbe meglio, una spugnetta morbida e procedi al primo lavaggio dei vetri. Subito dopo, senza attendere che si asciughino, prendi dei fogli di giornali che userai come straccio. Fai delle palline e inizia a strofinarli sui vetri.

Quando i fogli di giornali che stai usando saranno troppo bagnati e iniziano a perdere dei pezzi, cambiali e usane dei nuovi. Se noti che i vetri non sono ancora perfettamente puliti, fai una miscela di acqua e ammoniaca. Io vado a occhio ma direi che sono circa 4 parti di acqua e una di ammonica, meglio la profumata. Mettila in un contenitore tipo spruzzino e spruzzala sui vetri. Ripassa con i fogli di giornale.

A questo punto non devi far altro che asciugare i vetri con altri fogli di giornali o con un straccio di cotone. Procedi con movimenti circolari e copri l’ intera superficie del vetro. Io uso le lenzuola vecchie che taglio in grandezza di straccio. Vedrai che otterrai in questo modo vetri puliti, splendenti e senza aloni.

Come Pulire i Vetri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *