L’arco è uno degli elementi che più resiste al tempo, che dona solidità alle strutture, e che tende ad abbellire i tuoi ambienti interni. Come studiato a scuola, ci sono vari tipi di archi, di seguito ti illustro il procedimento per costruire un arco a volta (o a tuttotondo) da solo.

Occorrente
Mattoni
Malta
Progetto
Centina
Travetti di legno
Foglio di compensato o lamiera

Se vuoi costruire un arco con mattoni a vista, lo puoi fare utilizzandone di usati; se vuoi adottare questo effetto recuperali da un’altra costruzione, oppure comprali in dei punti vendita per l’edilizia. Se vuoi ridurre le spese, puoi farli di persona: smussa con un martello gli angoli in modo irregolare, e sotterrali per 3 settimane nel terreno bagnato. Una volta procurato il materiale, passa alla progettazione: disegna una centina con una corda che ha la lunghezza del raggio, fai un semigiro (a tuttosesto) e taglia un foglio di compensato di questa lunghezza che dovrai piegare.

Per realizzare la volta, si utilizza la centina, un sostengo arcuato, che devi tenere in opera per il tempo necessario alla costruzione. Devi metterlo tra i piedritti (dove poggia l’arco sulla muratura), la devi fare con il diametro uguale a quello della porta, o dello spazio che intendi costruire; il materiale che puoi utilizzare può essere un foglio di compensato o di lamiera, che piegherai a mò di semicerchio.

Predisponi l’armatura: piega a semicilindro la centina e inchiodala piegata su due assette lunghe ci quanto il diametro. Per irrigidire la struttura di compensato sarà opportuno che la puntelli a raggiera con alcune stecche di legno disposte lungo tutta la struttura di compensato, in modo da tenerla rigida.

Procedi appoggiando sull’arco di compensato i mattoni partendo dai lati per poi terminare al centro. Cementifica con malta piuttosto grassa. Verifica di tanto in tanto l’orizzontalità con le tavole iniziali e, se necessario, procedi agli opportuni aggiustamenti con dei cunei di legno e zeppe. Mentre procedi con la costruzione dell’arco, prosegui contemporaneamente anche con la costruzione del muro che fiancheggia l’arco stesso.

La tecnica costruttiva prevede la realizzazione della volta a partire dalle imposte, proseguendo fino alla chiave con il posizionamento della chiave di volta, il mattone centrale del centro superiore del cerchio. Una volta trascorso il tempo necessario alla presa dei materiali e all’assestamento strutturale, si effettua il disarmo della centina, in modo da garantire che la volta entri in carico. Una volta terminata la costruzione della parete, attendere almeno tre-quattro giorni prima di disarmare l’arco con la dovuta cautela.

Come Costruire Arco di Mattoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *