Le lampade a neon, definite anche lampade fluorescenti, sono una valida alternativa a quelle incandescenti, poiché offrono interessanti soluzioni di illuminazione e permettono di conseguire notevoli risparmi grazie al loro basso consumo. Questa guida ti aiuterà a eseguire il collegamenti su plafoniere e il montaggio a parete.

Come primo lavoro dovrai collegare lo zoccoletto dello starter in parallelo ai piedini di due filamenti opposti. Lo starter lo devi inserire nello zoccolo con un mezzo giro. A questo punto, fissa lo zoccolo portastarter alla plafoniera e monta i supporti con i contatti per il tubo sui relativi appoggi dopo aver posto nei morsetti il conduttore. L’immagine di questo passo ti mostra come fare.

Una volta eseguita questa fase di lavoro, l’alimentatore reattivo, ha un certo peso quindi è bene che lo monti al centro della plafoniera in modo che non crei sbilanciamenti. A questo punto, quando lo avrai montato e stretto bene le viti, con gli spezzoni di filo conduttore monofilare, collega il reattore agli appositi morsetti.

Quando avrai eseguito questo lavoro, puoi passare al montaggio. Quindi, attraverso i fori ad asola presenti nel fondo della plafoniera appoggiata a parete, dovrai tracciare le zone che devono essere forate in modo che potrai applicare i tasselli a espansione. Adesso monta la plafoniera dopo aver collegato i cavi che provengono dalla rete e dall’interruttore.

A questo punto, dovrai passare a montare il tubo del neon, e per farlo inserisci i piedini esterni del neon nelle fessure degli zoccoletti e ruotandolo di un quarto di giro. Una volta esewguito questo lavoro, la plafoniera dovrai chiuderla con l’apposito schermo trasparente, che dovrai applicarlo a scatto o agganciandolo, dipende dal modello.

Come Collegare e Montare una Plafoniera a Neon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *