Siete alla ricerca di consigli per la preparazione atletica per il beach volley, per poter finalmente stupire gli amici in spiaggia durante quest’estate? Ecco allora alcune dritte utili per voi! Affacciarsi al mondo dello sport è sempre un’ottima cosa, e farlo mentre ci si trova in spiaggia può diventare davvero divertente ed entusiasmante. Ma quali saranno gli esercizi e gli allenamenti più giusti per non fare una brutta figura in spiaggia? Innanzitutto, se volete davvero giocare a beach volley, dovrete allenare molto la vostra resistenza.

La “pallavolo in spiaggia” è infatti uno sport molto faticoso, dal momento che, sulla sabbia, tutti i movimenti risulteranno più “pesanti” e difficoltosi. A rendere più duro questo tipo di sport, vi è anche il fatto che esso viene praticato quasi sempre sotto il sole cocente. Per questa ragione gli esperti raccomandano di indossare sempre un cappellino, per evitare spiacevoli insolazioni.

Ma passiamo all’allenamento giusto per stupire gli amici in spiaggia. In primo luogo, dovrete allenarvi a saltare. Eseguite degli squat per avere ancor più forza. Per la resistenza delle gambe, sono consigliati anche gli affondi, sia in avanti che laterali. Dovrete poi allenare anche i tricipiti per dare ancor più forza alla palla, ed infine, dovrete allenarvi eseguendo degli scatti veloci, ricordando di cambiare sempre direzione.

Fra i requisiti che non devono mancare a un aspirante giocatore di beach volley, vi sono senza dubbio la rapidità, la velocità e l’agilità, oltre che una rapida capacità di recupero, tutte abilità che, come avrete capito, vanno allenate sia in campo che in palestra, per ottenere risultati davvero soddisfacenti! Non vi resta che mettervi all’opera.

Come Allenarsi in Casa per il Beach Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *